28 Aprile 2021 – Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro

stampa articolo

28 aprile – Come ogni anno, per iniziativa dell’International Labour Organization (ILO), il 28 aprile 2021 si celebra in tutto il mondo la Giornata per la salute e la sicurezza sul lavoro.

Quest’anno la giornata ha un titolo particolare (Anticipare, prepararsi e rispondere alle crisi: investire ora in sistemi resilienti di sicurezza e salute sul lavoro) che intende rimarcare la volontà di impegnarsi per affrontare la sfida senza precedenti provocata dal coronavirus e per contrastare i suoi numerosi effetti sul mondo del lavoro.

Al riguardo, non è secondario ricordare che la pandemia ha determinato e sta determinando impatti diretti sui lavoratori (dal rischio di trasmissione del virus agli effetti di sovraccarico dovuti alle misure di mitigazione della sua diffusione, alle gravi difficoltà occupazionali e di mantenimento del reddito) accanto ad altre conseguenze gravose come il sovraccarico cognitivo ed emotivo dovuto al lavoro a distanza mal organizzato o francamente pericolose come l’aumento dello stress, della violenza e delle molestie legate al lavoro.

Il CNOP nel rimarcare il valore sociale dell’iniziativa ILO, sottolinea l’importanza di promuovere condizioni di lavoro sicure e dignitose e sempre più capaci di favorire il benessere e la qualità della vita dei lavoratori. Pertanto, riconosce la necessità di costruire sistemi di salute e sicurezza sul lavoro più resilienti utilizzando tutte le risorse e le competenze disponibili, tra le quali quelle psicologiche, per prevenire, prepararsi alle crisi e mitigarne gli effetti, attraverso l’identificazione e la valutazione di tutti i fattori di rischio, ivi compresi quelli di natura psicosociale, la loro corretta gestione, la riduzione degli effetti negativi e adottando in modo più deciso e sistematico orientamenti di prevenzione primaria.