Competenze e Assessment Center nella Pubblica Amministrazione – “Linee guida sull’accesso alla dirigenza pubblica”

stampa articolo

5 ottobre 2022 – Sono state pubblicate le “Linee guida sull’accesso alla dirigenza pubblica”  a cura della Scuola Nazionale dell’Amministrazione ai sensi dell’art. 3, comma 6 del D.L.  80/2021. Si tratta di un importante contributo conoscitivo e metodologico per rendere operativi i nuovi principi in materia di accesso alla dirigenza incentrati non più solo sull’accertamento di conoscenze bensì sulla valutazione delle competenze.

I due aspetti che motivano l’interesse favorevole del CNOP riguardano l’impostazione metodologica finalizzata in particolare alla individuazione delle competenze (in gran parte di natura trasversale) e lo strumento dell’Assessment Center.

In entrambi i casi si evidenzia la stretta connessione con aree di ricerca e intervento professionale che sono tipiche degli psicologi del lavoro, delle organizzazioni e delle risorse umane.  Infatti, nelle suddette Linee Guida si fa riferimento ai differenti modi per identificare le competenze da esaminare (tramite l’analisi del lavoro) e per valutarle (Interviste,  Prove situazionali/simulazioni,  Test , Colloqui motivazionali) con un esplicito richiamo all’expertise degli psicologi. Del resto, è ormai noto che l’Assessment Center, come modello di valutazione standardizzata del comportamento basata su valutazioni multiple, costituisce da tempo un’efficace modalità di assessment ampiamente praticata dagli psicologi soprattutto (ma non esclusivamente) nelle organizzazioni private.

Pertanto, nel valutare positivamente le Linee guida (vedi sotto) si suggerisce ai colleghi psicologi dell’area lavoro, organizzazioni e risorse umane a tenersi informati sugli sviluppi di queste nuove pratiche che riguarderanno i concorsi dell’Amministrazione centrale ma, più o meno direttamente, anche degli Enti locali e periferici.