Consiglio Nazionale: approvato il Regolamento per il voto online (telematico ed elettronico)

stampa articolo

08 ottobre – Il Consiglio Nazionale dell’Ordine, riunito il 7 ottobre 2021, ha approvato il “Regolamento per il voto telematico ed elettronico”.

La legge 18 dicembre 2020 n.176 ha consentito al CNOP di realizzare uno degli obiettivi del Programma nazionale di lavoro della consiliatura 2020/23, ovvero disporre di modalità più snelle e attuali per l’elezione degli organismi ordinistici. Prima di tale legge, adottata per superare i problemi della pandemia, ciò avrebbe richiesto un cambiamento della nostra normativa elettorale (legge 56/89 e DPR 221 del 2005).

Oggi le modalità tradizionali possono essere sostituite totalmente o affiancate dalle nuove modalità di voto grazie al Regolamento approvato che consente la più ampia possibilità di partecipazione degli Iscritti alla scelta delle rappresentanze ordinistiche.

Sarà infatti possibile votare in modalità digitale (cioè in modalità telematica ed elettronica). Il. voto telematico, è l’espressione del voto in luogo diverso dal seggio attraverso dispositivi elettronici e digitali; il voto elettronico, è l’espressione del voto mediante dispositivi elettronici e digitali allestiti presso uno o più seggi elettorali (per supportare gli Iscritti che non hanno un device utile all’esercizio del voto in modalità telematica).

I Consigli territoriali potranno scegliere, in base alle leggi vigenti e alle esigenze e realtà locali, di mantenere le modalità di voto tradizionali e di utilizzarle congiuntamente con le modalità digitali.

Il Regolamento disciplina tutte queste modalità per garantire la certezza, unicità e segretezza del voto, adottando i criteri più avanzati esistenti a livello nazionale e internazionale per garantire la massima sicurezza e trasparenza del voto online. Ora partono le procedure per esplorare il mercato in relazione alle forme di acquisizione della piattaforma nazionale che dovrà supportare tecnologicamente le nuove modalità elettorali.

“Esprimo soddisfazione perché la recente legge 176 ci ha consentito una possibilità da tutti auspicata, per l’alto livello qualitativo del Regolamento adottato, che contiene quanto di più avanzato c’è oggi in materia di sicurezza elettorale, e per il voto unanime e convinto del Consiglio Nazionale. Spero che questo consentirà una maggiore partecipazione della Comunità professionale alle elezioni ordinistiche” ha sottolineato il Presidente nazionale David Lazzari.