Firmato il protocollo tra CNOP e Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) a margine del convegno legato alla campagna EU-OSHA

stampa articolo

Venerdì 13 settembre il presidente del CNOP Fulvio Giardina e il Presidente del Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) Armando Zambrano hanno firmato un protocollo d’intesa per avviare una collaborazione che investirà vari ambiti, quali la salute e sicurezza del lavoro, la prevenzione incidenti, la gestione del fattore umano, l’interazione uomo-macchina. Il protocollo stimola altresì sinergie tra psicologi e ingegneri nelle loro attività professionali.

Grande soddisfazione ha espresso il Presidente Giardina: “La collaborazione con gli Ingegneri permetterà di valorizzare la componente umana nei contesti lavorativi e organizzativi. Molti fattori di rischio, o la stessa percezione del rischio, sono infatti enfatizzati da caratteristiche personali, dalla motivazione, dalla soddisfazione, dalle culture organizzative ed altri elementi di contesto. Conoscendo queste dinamiche e agendo su tali fattori, possiamo alimentare la cultura della sicurezza negli ambienti di lavoro, ridurre incidenti e infortuni, aumentare le prestazioni e il benessere individuale”.

La firma del protocollo è avvenuta in apertura del convegno “Campagna EU-OSHA 2018-19 per la salute e sicurezza in presenza di sostanze pericolose. Il contributo di ingegneri e psicologi in una prospettiva di collaborazione istituzionale” davanti ad una sala gremita.

Gli interventi dei relatori si sono focalizzati sulla gestione dei rischi connessi alle sostanze pericolose e su temi rilevanti di salute e sicurezza, evidenziando il contributo di ingegneri e psicologi.

L’evento si è chiuso con l’invito ai prossimi appuntamenti: il 27 settembre a Palermo per il convegno del CNOP “Assistenza psicologica nelle emergenze”, tema implicato anche nei sistemi di gestione della sicurezza, e il 25 ottobre a Matera, su iniziativa del CNI, per la settima Giornata dell’ingegneria della sicurezza, che ospiterà un intervento del Presidente del CNOP Fulvio Giardina.

GUARDA IL PROTOCOLLO

SCARICA IL PROGRAMMA

SCARICA LE PRESENTAZIONI