Gli Psicologi per la Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza

stampa articolo

17 novembre – Quest’anno il tema del benessere e dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza assume una rilevanza ancora maggiore in relazione alla pandemia e al disagio psicologico che questa ha determinato.

L’impatto dell’emergenza sui minori e sulle famiglie, la chiusura delle scuole – fondamentale “spazio psicologico” oltre che didattico – ha comportato un livello diffuso ed inedito di malessere e di problemi psicologici.

Per tali motivi il CNOP ha promosso una serie di azioni su questa tematica ma ha voluto anche sottolineare la data della Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza (20 novembre) con alcune specifiche iniziative.

  • il 19 novembre, evento on line su benessere psicologico nell’infanzia e adolescenza

“Fate luce sui nostri diritti – Gli psicologi per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” è il titolo dell’incontro on line promosso dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi per approfondire i temi del diritto al benessere psicologico, all’educazione e all’istruzione dei bambini e degli adolescenti: principi rimessi in discussione dall’emergenza sanitaria che sta coinvolgendo milioni di bambini, giovani e le loro famiglie.

L’iniziativa si svolgerà sul profilo Facebook  CNOP il giovedì 19 novembre, dalle ore 17.00 alle ore 19.00. A introdurre i lavori sarà la vicepresidente del Cnop Laura A. Parolin, a seguire interverranno: Riccardo Bettiga, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Lombardia; Daniela Lucangeli Prorettrice Università di Padova e docente di Psicologia dello Sviluppo; Maria Francesca Pricoco, Magistrato a Catania e Presidente Aimmf – Associazione Italiana Magistrati per i Minorenni e la Famiglia; Gabriella Scaduto, Coord. Progetto Diritti Umani; Modera Roberta Bommassar, Referente del Gruppo di Lavoro Cnop Infanzia e Adolescenza.

 

Il 20 novembre illuminazione simbolica dei monumenti. L’ANCI ha accolto la richiesta del CNOP di illuminare di colore verde-clorofilla i siti monumentali delle città la sera del 20 novembre 2020.

 

GUARDA IL VIDEO “Fate luce sui nostri diritti”