IL CNOP TI INFORMA – 18/05/2022

stampa articolo

Gentile collega,

nell’ambito del Programma CFC “Cnop Formazione Continua” volto ad assicurare una formazione gratuita e di qualità per tutte le iscritte e gli iscritti d’Italia, dal mese di marzo è a disposizione la piattaforma FadPsy, attraverso larea riservata, in cui sono presenti i corsi di formazione FAD in modalità asincrona.

In poco più di un mese, più di 8.000 professioniste e professionisti hanno fatto accesso alla piattaforma, per un totale di circa 20.000 crediti erogati.

Da alcuni giorni, oltre ai corsi “Riflessioni sulla psiche” e “La valutazione degli interventi psicologici“ sono a disposizione i seguenti corsi:

  • Prendersi cura della professione: deontologia, aspetti legali e riflessioni di metodo (10 crediti);
  • La diagnosi, tra elementi trasformativi, responsabilità professionale e aspetti deontologici (9 crediti);
  • L’intervento psicologico nel contesto scolastico (8 crediti).

Nei prossimi mesi, le proposte saranno ulteriormente arricchite dai seguenti interventi formativi:

  • Dalla crisi pandemica alla “nuova normalità”: cambiamenti nel modo di lavorare degli psicologi;
  • Nuove organizzazioni del lavoro e rischi psicosociali: la valutazione dello stress e della performance;
  • I nuovi Diritti di salute tra aspetti bioetici ed intervento psicologico.

 

Una formazione partecipata: collabora a costruire il Programma CFC 2023

A partire dal 17 maggio e fino al 24 giugno, inoltre, sarà possibile partecipare al sondaggio in cui indicare, tra molteplici proposte formative, la propria preferenza per la programmazione 2023.

In allegato il dettaglio delle differenti proposte formulate dal Comitato Scientifico nazionale: puoi esprimere le tue preferenze in modo semplice e rapido rispondendo al sondaggio pubblicato nella sezione Cnop Formazione Continua del sito CNOP.

Con questa ulteriore iniziativa, il Programma CFC “Cnop Formazione Continua” offre ad ogni professionista la possibilità di scegliere la propria formazione gratuita CNOP.

 ➡ Scarica l’allegato

 

Mappatura Nazionale Psicologi in cure palliative, cure palliative pediatriche e terapia del dolore

Il Gruppo Tecnico “Cure Palliative”, recentemente istituito in seno alla Consulta delle Società Scientifiche del CNOP, in collaborazione con il GdL Sanità del CNOP, propone di partecipare ad una Survey che, grazie al contributo di tutti i colleghi/e interessati, permetta di ottenere una fotografia attuale della realtà professionale degli Psicologi impegnati negli ambiti delle Cure Palliative Adulti (CP), Cure Palliative Pediatriche (CPP) e Terapia del dolore (TD).

La legge 15 marzo 2010 n.38 ha istituito le tre Reti (cure palliative adulti e pediatriche e terapia del dolore) e ne garantisce l’accesso da parte del malato, nell’ambito dei LEA, al fine di assicurare a lui ed ai suoi familiari, cure e assistenza nelle fasi finali della vita, nel rispetto della dignità e dell’autonomia della persona umana, dell’equità nell’accesso all’assistenza, della qualità delle cure e della loro appropriatezza in questa delicata fase dell’esistenza.

La figura dello Psicologo prevista, tra gli altri profili di sanitari, per l’accreditamento delle reti stesse, risente però ancora oggi della disomogeneità di realizzazione ed organizzazione a livello nazionale.

Ti chiediamo, quindi, di collaborare a questa ricognizione rispondendo a tutte le domande che compongono la Scheda di Rilevazione, affinché si possano raccogliere e analizzare il maggior numero di dati possibile e definire, così, al meglio il profilo dello Psicologo attivo in CP, CPP e TD in Italia.

La scheda è anonima e va inviata esclusivamente attraverso il link dal quale è stata scaricata entro l’8 Giugno p.v.

 ➡ Partecipa al sondaggio