Lavorare insieme per la tutela dell’infanzia e dell’adolescenza. Il Presidente CNOP incontra la Garante Nazionale Infanzia Adolescenza

stampa articolo

24 marzo – “Lavorare insieme e collaborare per promuovere le politiche attive a tutela del benessere e della salute dei minori e la risposta alle loro esigenze psicologiche” è stato sottolineato unitariamente dalla Garante nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza Carla Garlatti e dal Presidente del CNOP David Lazzari.

Questo nel corso di un incontro nel quale il Presidente Lazzari, oltre a fare gli auguri di buon lavoro alla Dott. Garlatti da poco insediatasi nel suo incarico, ha sottolineato la volontà del CNOP di collaborare affinchè siano riconosciuti i bisogni dei più giovani e sia data loro una risposta appropriata anche in termini psicologici.

“In Italia non c’è una adeguata rete pubblica psicologica, che va costituita soprattutto nella Sanità, nella Scuola e nel Welfare, per dare risposte ai bisogni dei minori in termini di ascolto e sostegno ma anche di prevenzione e promozione delle risorse psicologiche” a sottolineato il Presidente CNOP.

Da parte sua la Garante nazionale ha evidenziato la massima disponibilità dell’Autorità Nazionale ad una collaborazione strutturale con il CNOP per conseguire obiettivi comuni, tenendo conto che le competenze psicologiche sono fondamentali in questo ambito.

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza è stata istituita con la legge 112/2011 per dare attuazione in Italia alla Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia ed ha come finalità “la piena applicazione della normativa europea e nazionale vigente in materia di promozione della tutela dell’infanzia e dell’adolescenza”.