- Consiglio Nazionale Ordine Psicologi - https://www.psy.it -

“Minori e pandemia”: Il CNOP partecipa alla indagine nazionale dell’AGIA. Conoscere per agire

21 luglio – L’Autorità Garante nazionale per l’Infanzia e l’adolescenza (AGIA), presieduta dalla Dr. Carla Garlatti, ha promosso una ricerca nazionale sul benessere psicologico e la salute mentale dei bambini e dei ragazzi, anche per cogliere i problemi causati dalla pandemia.

L’indagine, realizzata in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, ha come obiettivo di documentare le forme di disagio che incidono sulla crescita a partire dal concepimento, per consentire, su questa base conoscitiva, di indirizzare le politiche nazionali nel settore.

E’ previsto il coinvolgimento nella rilevazione di tutti i soggetti interessati: servizi sanitari, scuola, enti locali, regioni, tribunali, rappresentanti della società civile.

Il CNOP collabora alla ricerca anche mediante la presenza nel Comitato Scientifico, che coordina i lavori, del presidente David Lazzari. Nel Comitato individuato dall’Autorità Garante sono presenti anche i colleghi Prof. Daniela Lucangeli e Prof. Matteo Lancini.

Nella giornata odierna (21 luglio) si è riunito il Comitato Scientifico e la Cabina di regia della ricerca alla presenza della Garante nazionale per pianificare il lavoro che deve concludersi entro novembre 2021.

“Si tratta di un lavoro molto importante, soprattutto se riuscirà a far emergere non solo i disturbi più gravi ma anche le diverse forme di disagio, che sono importanti per capire ma che spesso sfuggono alle ricerche. Occorre avere un quadro esauriente per aiutare la politica a decidere, e il fare è fondamentale perché la pandemia ha amplificato il malessere dei minori in modo preoccupante” ha sottolineato il presidente Lazzari.