Si applica la riduzione di 1/3 dei crediti ecm per gli Psicologi

stampa articolo

23 luglio 2022 – Il Decreto legge 22/2020 aveva previsto un “bonus” di 50 crediti per “medici, odontoiatri, infermieri e farmacisti” per l’impegno nella pandemia.

Il CNOP era intervenuto tempestivamente per chiedere l’allargamento di tale beneficio anche agli Psicologi.

Il successivo Decreto legge 34/2020 aveva infatti stabilito che 1/3 dei crediti dovuti per il triennio 2020/22 erano riconosciuti come fatti da tutti i professionisti sanitari in virtù delle attività per la pandemia.

C’è voluto del tempo per chiarire le modalità di attuazione di tale norma ma ora la Commissione Nazionale  per la formazione continua (CNFC) ha annunciato che entro il mese di luglio tale beneficio verrà applicato a tutti.

Ognuno può controllare nel portale Co.Ge.A.P.S. sia l’ammontare del proprio debito formativo, sia l’applicazione di tale beneficio entro il 31 luglio pv.

Soddisfazione per l’applicazione di tale norma è stata espressa dal presidente CNOP Lazzari e dal refente nazionale Formazione Trento, sottolineando come l’impegno del CNOP sulla formazione gratuita, di qualità e facile accesso per la Comunità professionale si sta sempre più realizzando. Basti pensare al “dossier formativo di gruppo”, la valorizzazione dell’”autoformazione”, il riconoscimento di ulteriori tipologie di autoformazione specifiche per la professione, i corsi in programma ed i nuovi corsi che partiranno prossimamente.