UN TAVOLO DI LAVORO PER LA PSICOLOGIA AL MINISTERO DELL’UNIVERSITA’

stampa articolo

21 gennaio – Nei mesi scorsi il CNOP aveva chiesto di mettere mano all’adeguamento della laurea in Psicologia alla legge 3/2018 che inquadra la professione psicologica come sanitaria a tutti gli effetti, superando anche degli anacronismi creatisi in relazione all’evoluzione del ruolo della professione.

In base a queste richieste e alle interlocuzioni avute il Ministero dell’Università ha istituito un “tavolo di lavoro congiunto” per la revisione dell’ordinamento didattico del corso di laurea in Psicologia.

Il tavolo affronterà anche il tema delle lauree abilitanti e dell’esame di stato, sul quale vi è un DDL del Governo in Parlamento.

Del Tavolo fanno parte il CNOP, la Conferenza dei Presidi e dei presidenti dei corsi di laurea in Psicologia, il Ministero dell’Università, il Consiglio Universitario Nazionale, la Conferenza dei Rettori e il Consiglio Nazionale Studenti Universitari.

Per il CNOP è presente al Tavolo il presidente Lazzari e il Prof. Santo Di Nuovo.

Finalmente si è acceso un riflettore sulle necessità di adeguamento e potenziamento del corso di studi in Psicologia. La prima riunione del tavolo si svolgerà il prossimo 10 febbraio.